Work

L’ESPRESSO – GEDI GRUPPO EDITORIALE

NEL SEGNO DELL’EVOLUZIONE

Per Roger Comunicazione la sfida nell’affrontare una campagna di abbonamento per il magazine più letto, discusso e amato/odiato d’Italia è quella di saper trasmettere la continua evoluzione dell’Espresso, allargando il target di riferimento, ma conservando la fedeltà del target “storico”. Solo la scelta di testare format, concept, offerta, periodicità, canale… può consentire al committente di valutare e all’agenzia di realizzare la campagna più efficace.

Il processo di acquisizione, fidelizzazione e rinnovo si attua così attraverso un sofisticato mix di competenze il cui successo è determinato dalla collaborazione fra un committente evoluto e un’agenzia focalizzata sul direct marketing; dalla corretta lettura dei test; dall’analisi dei risultati.

Il linguaggio di chi, come Roger Comunicazione, opera nel comparto del below the line esclude l’utilizzo della semplice categoria del bello in favore delle categorie del funzionale, del misurabile, dell’efficace: quando, come nella campagna abbonamenti per L’Espresso, creatività e dati danno vita a una relazione con l’utente che continua nel tempo e trasforma i risultati in business, possiamo parlare di successo.

< altri lavori